Torta ricotta e limone

Torta alla ricotta e limone

 

 

Ho preparato questa torta con pochi ingredienti di buona qualità è il risultato è un dolce dalla consistenza del flan e dal profumo dei limoni di Sicilia, ottimo servito freddo.

La caratteristica principale è che non contiene farina quindi adatta a chi è intollerante al glutine, oltre a contenere, come unici grassi, quelli presenti nelle uova e nella ricotta.

Altrettanto interessante è il bassissimo apporto calorico, attorno alle 220 Cal per 100 gr. grazie alla presenza di ricotta di siero, quella preparata senza l’aggiunta di latte o panna, che fornisce non più di 130 Cal per 100 gr.

Ingredienti:

Ricotta di siero 300 gr

Zucchero 100 gr

3 uova

Fecola di patate o maizena 25 gr

Succo e scorza di un limone non trattato

Zucchero a velo q.b. per decorare

Procedimento

Ho grattugiato la scorza del limone e l’ho spremuto.

Con un frullatore elettrico ho montato i tuorli delle 3 uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.

20190428_09202820190428_094403

 

 

 

 

 

 

Ho aggiunto la ricotta, la fecola, la scorza e il succo del limone e ho continuato a mescolare.

limone e fecola20190428_094811

 

 

 

 

 

 

Ho montato sempre col frullino elettrico gli albumi a neve e li ho uniti delicatamente al composto di tuorli, ricotta e limone.

Ho versato il composto in un tegame foderato di carta forno e ho cotto a 180° C per 30/35 minuti nel forno ventilato.

albumi montaticomposto nel tegame

 

 

 

 

 

 

Lasciata raffreddare almeno per 2 ore (meglio se in frigorifero), cosparsa di zucchero a velo e finalmente gustata in tutta la sua freschezza e leggerezza.

fetta di torta

La fetta che ho tagliato e fotografato è di 50 gr. fornisce quindi poco più di 100 Cal. per intenderci come 3 fette biscottate, con la differenza che le calorie sono fornite prevalentemente dalle proteine della ricotta e delle uova, adatta quindi per una colazione leggera.

Informazioni sulla ricotta

La ricotta non è un formaggio ma un latticino dato che viene ottenuta dal siero, la parte liquida del latte che si separa dal caglio quando viene appunto prodotto un formaggio. Per la produzione della ricotta si usa quindi un prodotto di scarto che ha comunque caratteristiche nutrizionali molto interessanti:

  • Basso contenuto di grassi, 8 gr ogni 100 gr di ricotta (solo per la ricotta di siero)
  • Buon apporto proteico, tra gli 11 e i 12 gr per 100 gr.
  • Abbondanti quantità di Sali minerali come Calcio, Selenio, Fosforo e Vitamine (A, B2 e B12)
  • Adatta agli intolleranti al lattosio.

Normalmente in commercio si trova ricotta addizionata con latte intero o panna, ingredienti che la rendono più saporita ma anche più ricca in grassi che possono variare arrivando fino al 20 %.

Consiglio quindi di controllare l’etichetta della ricotta confezionata o di acquistare quella di siero nel banco dei prodotti freschi, anch’essa buonissima e … veramente dietetica!

Categories: Blog, Ricette