Pollo all'arancia

Pollo all’arancia

La carne di pollo continua ad essere tra le pietanze preferite dagli italiani rispetto il pesce e i legumi, 7 italiani su 10 la consumano 2-3 volte alla settimana. La raccomandazione è di scegliere pollo di qualità, quello allevato a terra e non in gabbia, meglio se Bio, alimentato con mangimi privi di soia o mais OGM.    Se non abbiamo tempo di andare dal macellaio di fiducia dobbiamo leggere con attenzione l’etichetta del pollo confezionato che riporta l’ORIGINE di provenienza, cioè dove l’animale è nato, è stato allevato e macellato. Gli allevamenti che indicano nome, indirizzo e località dell’azienda (quelli che ci mettono la faccia, per intenderci) sono da preferire a tutti gli altri.

Il pollo è spesso protagonista delle diete grazie al suo ridotto contenuto di grassi, quindi un bassissimo contenuto di colesterolo. La sua carne è ricca di proteine nobili, vitamine e minerali e si presta a numerose ricette sfiziose.

Ecco un modo di cucinarlo per renderlo tenero e gustoso.

 

Ingredienti per 2 persone:

Due cosce e due sovracosce di pollo

Due arance

Aglio e rosmarino

Pepe in grani e sale

 

Preparazione

Ho spremuto le arance e preparato una marinata col succo ottenuto, l’aglio, il rosmarino e il pepe in grani.

pollo all'arancia

Ho messo in una ciotola il pollo in marinatura e l’ho lasciato riposare in frigo per tre ore.

Per la cottura ho rosolato il pollo a fuoco alto scolato dal liquido in un tegame antiaderente.

Ho proseguito la cottura aggiungendo la marinatura e continuato con l’aggiunta di brodo vegetale finché il pollo dopo circa un’ora è risultato cotto. A questo punto, ho alzato di nuovo il fuoco per far restringere il liquido rimasto e l’ho servito ben caldo.

Pollo cotto

Buon appetito!

 

 

Categories: Blog, Ricette